Tre domande scatenate dalla seconda stagione della meravigliosa signora Maisel

The Pitch: La prima scena di The Marvelous Mrs. Maisel Season 2 mette in mostra il talento del creatore-sceneggiatore-regista Amy Sherman-Palladino nel prendere il quotidiano e trasformarlo in qualcosa di simile al numero di apertura di un'opera teatrale di Broadway. In questo caso, Midge ( Rachel Brosnahan ), vestita in modo impeccabile con un abito bordeaux con cintura, è nel seminterrato del grande magazzino B. Altman che prende le chiamate (e risponde alle chiamate degli altri operatori mentre le sfrega sulla schiena mentre si iperventilano dallo stress di tutto). Ovviamente è totalmente squalificata per il lavoro, ma è anche affascinante e mai amareggiata. È quasi come se ci fosse una metafora sul ruolo atteso delle donne nella società.

Ma la signora Maisel è uno spettacolo su una donna che spinge le sue belle gonne contro quelle barriere sociali, e la Stagione 2 trova Midge sulla crescita lenta ma costante di un artista emergente. Il manager Susie Myerson ( Alex Borstein ) ritorna, sperando di costruire la pubblicità dall'aspetto di Lenny Bruce nei concerti futuri. Il maritino separato Joel ( Michael Zegen ) appare in disparte e, a sorpresa, offre piccole cianfrusaglie di incoraggiamento. E mentre compaiono articoli di giornale e registrazioni non autorizzate, Midge trova sempre più difficile nascondere la sua vita da familiari e amici. A volte è il suo peggior nemico (è difficile rinunciare alle bombe a fuoco F di notte per educare le conversazioni durante il giorno). Ma Maisel è una commedia con le gambe, e c'è più "là" lì della firma della signora arguta di Sherman-Palladino che si parla in circolo attorno a sbalorditi fanciulli. Ecco le mie più grandi domande dopo i primi cinque episodi della nuova stagione.

Aspetta, Miriam e Joel sono un retrofit Lorelai e Christopher ( Gilmore Girls )?

Miriam soffre della maledizione di Lorelai, dove ci sono molti pesci nel mare, ma non è mai il momento giusto?

La stagione 1 si è conclusa con Joel che si dibatte nell'autocommiserazione. Non può essere divertente entrare nella tua strana moglie mentre svolge una routine di stand-up che più o meno si concentra su quanto sei triste e patetico. A peggiorare le cose, prima di questo imbarazzo, Joel stava flirtando con l'idea di riunirsi a Midge. Lei cucina, pulisce, pianifica la sua giornata, diavolo, ha reso possibile che non cresca mai – cosa c'è che non piace?

Ma è Midge nella premiere della seconda stagione che inizia a indovinare se stessa. In sua difesa, una deviazione inaspettata la porta a Parigi, e, cavolo, tutto sembra più possibile a Parigi. Ma una conversazione alla fine del primo episodio mi ha ricordato la coppia nel cuore dell'ultima grande hit di Sherman-Palladino, la Gilmore Girls . Ricordate nella seconda stagione di Gilmore Girls quando sembrava che i genitori di Rory, non proprio al momento giusto, Lorelai e Christopher, potessero finalmente farlo funzionare, ma poi Christopher scopre che la sua ragazza Sherry è incinta? Ma – ma può ancora funzionare, giusto? Lorelai chiude bruscamente quell'idea: "Sei ancora con Sherry? È ancora incinta? Allora è quello che è, piccola. "

Una conversazione simile accade in questa stagione a Maisel, ma il bambino è la carriera di commedia di Midge. Nel primo momento redentivo della stagione di Joel, dice a Midge che non vuole che lei rinunci, ma è anche abbastanza consapevole di capire che sarà schiacciato se sarà al suo fianco mentre lo fa (ehi, noi non avere un bar alto per essere colpito da Joel). È quello che è, piccola.

È troppo presto per sapere se questa relazione manterrà boomeranging come Lorelai e Christopher, ma chiaramente la dinamica della scelta di sé o del partner continua ad essere un tema cruciale della serie. Quel dolore confuso di avere qualcuno con cui sei così a tuo agio, ma sapendo che in fondo probabilmente non saranno mai proprio l'unico, creerà un sacco di mal di cuore … ma una buona TV.

La strada è davvero così brutta?

L'astuto spettatore potrebbe notare un altro parallelo a Gilmore Girls . Sherman-Palladino adora fare queste trame parallele in cui figlia e madre affrontano lo stesso genere di cose nella loro trama personale. In questa stagione è Midge e sua madre, Rose ( Marin Hinkle ), che si sono imbattuti in quelle due strade che si allontanano nei boschi. Cosa deve fare una donna: seguire il marito o seguire le sue passioni?

La trama di Rose riprende i primi episodi della stagione 2 e alla fine la trova in una classe di disegno di vita alla Columbia, una sorta di compromesso con Abe, un giovane amabile ma emotivamente smarrito ( Tony Shalhoub ). E sai che la vita non sembra così male. Incontra donne brillanti dei dipartimenti di storia dell'arte e dell'arte che hanno la metà della sua età, ha una possibilità di espressione creativa (quando non sviene alla vista di uomini nudi), e sta creando un mondo tutto suo. Mentre la carriera della commedia di Midge rischia di rovinare molte relazioni e rovinare la sua reputazione, la serie si sforza di mostrare come una donna potrebbe cavarsela senza, ad esempio, prendere in giro le dimensioni del cazzo di un comico maschile sul palco … anche se, personalmente, speriamo che Midge si attenga a quest'ultimo.

Midge, ragazza, qual è l'ossessione per il maledetto banco Revlon?

Che ci crediate o no, questa è la più interessante delle tre domande per me. Vedete, nella stessa scena di apertura con cui abbiamo iniziato, in cui Midge sta rispondendo a quattro linee telefoniche contemporaneamente nella sala operatoria di B. Altman, lei è nostalgica con i suoi colleghi riguardo al tempo trascorso in The Floor. Se siete su The Floor (pensate dietro al bancone del trucco, vendendo gioielli, o anche a un vassallo), apparentemente l'avete fatto nel 1959. L'obiettivo di Midge in questa stagione, se si guardasse il trailer, sta lanciando un carriera di commedia. Ma se guardi lo spettacolo vero e proprio, l'obiettivo della donna è davvero quello di impedire a quella donna di mezza età con il cappello oversize di comprare la tonalità sbagliata del rossetto. A metà della stagione, Midge e fam si dirigono verso le Catskill per l'estate perché sono ricchi, e le persone ricche apparentemente decollano per tutta l'estate. È ovvio dal momento in cui Midge lascia la città, con Susie praticamente alla sua gamba che l'implora di rimanere (le opportunità perse! Il loro slancio!), Che lei tornerà. Ma non è la commedia che riporta Midge. È un appuntamento dell'ultimo minuto al banco Revlon. Cosa sta facendo la nostra eroina femminista ?!

È uno studio interessante sul personaggio (e sul tempo e sul luogo) perché anche se una donna sta facendo qualcosa, beh, è ​​meraviglioso, come farsi un nome in un campo dominato dagli uomini, i massicci della definizione di successo e raffinatezza della società sono irresistibili. E diavolo, facciamolo chiaro: è bello amare il trucco e voler essere la ragazza Revlon. Ciò che è sconvolgente è che Midge lascerà qualsiasi cosa per quello che vede come obiettivo raggiungibile (Revlon girl) pur restando immacolato sui sogni al di fuori di ciò che è normativo per una donna (una carriera nella commedia). Forse è per questo che Maisel è allo stesso tempo sfacciatamente divertente e in qualche modo fondamentalmente oscuro. Tutti nello show possono vedere che è meravigliosa, tranne la stessa Midge – perché, come molte donne, a lei non è mai stato insegnato di aspettarsi di essere.

Verdetto: alcuni hanno ipotizzato che la signora Maisel Stagione 1 sia stata acclamata in parte perché le Gilmore Girls di Sherman-Palladino non sono mai state adeguatamente riconosciute ai suoi tempi. Questo potrebbe essere parzialmente vero. Ma nella seconda stagione, Brosnahan trova davvero il suo ritmo come la signora Maisel, e questo è diventato uno spettacolo divertente e divertente (pieno di un cast espanso più grande della vita tra cui Kevin Pollak , Luke Kirby e Jane Lynch ), ma inoltre è alle prese con grandi problemi senza mai diventare apertamente politico.

Forse il passo falso più lampante della prima stagione è stato quando Midge si è ritrovato a una protesta di suffragio nel parco e si appropria rapidamente della causa senza comprenderla veramente. La forza di Sherman-Palladino non è nell'affrontare questioni specifiche – è nel giocare con le dinamiche: tra donne di diverse generazioni con desideri simili ma un diverso insieme di limiti, tra ricchi e poveri e come la classe sociale influenza quanto seriamente si possa prendere una parte e la dinamica tra l'umorismo intellettuale e intellettuale e la presentazione (e la difficoltà che sorge quando si cerca di fluttuare tra quei due mondi). Nell'esplorare quelle lotte senza tempo, è sicuro di dire: il secondo anno di crisi è dannato. La signora Maisel è davvero meravigliosa.

Where's It Playing ?: La stagione 2 scende su Amazon Prime Video mercoledì, 5 dicembre.

Trailer:

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente Non guardare indietro: vedere finalmente il vero Bob Dylan? Successivo Tutte le uova di Pasqua nel video di Mark Ronson e Miley Cyrus "Nothing Breaks Like a Heart"

Rispondi