Ted Cruz ha provato ad entrare nella lista degli ospiti di Nine Inch Nails, Trent Reznor gli ha detto di “scopare”

Il giorno delle elezioni in Texas all'inizio di questo mese ha comportato la rielezione di Trump stan Ted Cruz e dei suoi discutibili peli sul viso . La vittoria ha anche significato la sconfitta della stella nascente e del fiducioso 2020 Beto O'Rourke, il cui messaggio ottimistico nei mesi precedenti al 6 novembre gli ha fruttato un enorme sostegno dall'industria dell'intrattenimento (compresi i suoi ex compagni della rock band ). Non sorprende che il turbamento non sia andato bene con molti musicisti, come Trent Reznor , che si è preso il tempo di chiamare Cruz durante il concerto dei Nine Inch Nails in Texas la scorsa notte.

Con "call out", intendiamo effettivamente obliterare .

Rivolgendosi alla folla di Irving, un sobborgo di Dallas, Reznor ha prima chiesto: "Chi ha votato per Ted Cruz? Vedi le luci non sono accese, non riesco a vedere. C'è un modo per accendere le luci? Mi piacerebbe vedere. Alza la mano, ragazzi, niente di cui vergognarsi, basta controllare. "

Secondo il frontman dei NIN, Cruz avrebbe voluto dare un'occhiata al concerto, ma fu respinto regalmente dalla band. "Potrebbe essere qui stasera, stava cercando di entrare nella lista degli ospiti, e gli ho detto di scopare", ha detto Reznor, prima di riferire un aneddoto di un incontro passato con il killer dello zodiaco Cruz. "L'abbiamo messo su qualche anno fa, ha bevuto tutta la birra, ed era solo un rompicoglioni di essere in giro. Non posso tenerlo contro di te. "

Parte di me era una specie di speranza in cui Cruz era presente per ascoltare tutto ciò.

Guarda i filmati dei commenti di Reznor qui sotto (via reddit e Alternative Nation ).

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente I TEEN annunciano il nuovo album, Good Fruit, condividono "Only Water": Steam Successivo Il Sundance Film Festival annuncia la formazione iniziale 2019

Rispondi