Le band che provano l’Irlanda sono la nuova casa del punk

Da Fontaines DC a The Murder Capital, c'è un nuovo movimento rumoroso che sta prendendo il controllo di Eire

Fontaines DC – video musicale "troppo reale" |

Negli ultimi 12 mesi, l'Irlanda si è affermata come la destinazione ideale per gruppi punk graffianti e abbozzati.

Fontaines DC – probabilmente la punta di diamante di questo nuovo movimento musicale – si è tolto il cappello alla collega Girl Band di Dublino durante una recente intervista ai NME , citando il loro approccio "any hands" nel 2015 con "Hands Hands Jamie" come "ispiratore e influente". Come ha spiegato il cantante Grian Chatten: "La loro influenza è forse più metafisica di altre" – hanno aperto la mente e gli occhi delle persone e hanno dato alle persone il dono dell'autostima ".

Questa autocoscienza è evidente nelle nuove prospettive musicali dell'Irlanda. C'è un livello di fiducia quasi aggressivo in ogni loro mossa, nel modo di tutte le migliori giovani punk band. Dagli esplosivi rumori al dritto, colpisci i colpi d'aria, al di sotto abbiamo radunato tutte le band che hanno reso l'Irlanda la nuova casa del punk.

Fontaines DC

La prospettiva più importante della moderna scena irlandese, Fontaines DC, ha appena concluso una tournée nel Regno Unito al fianco di Shame, con date degli Stati Uniti in tournée con Idles che risuonerà nel 2019. Prima di allora, però, ci sono un sacco di titoli da trasmettere. Mangialo a tuo rischio e pericolo.

Cosa li rende così buoni ?: Il loro spettacolo dal vivo deve essere visto per essere creduto. Intenso, sudato e apparentemente in grado di cadere a pezzi, potrai persino spiare il chitarrista Carlos O'Connell che si agita sul collo della sua chitarra con una bottiglia di birra. Innovativo.

Inizia con questo: 'troppo reale'

The Murder Capital

Secondo Wikipedia, la capitale mondiale dell'assassinio è in realtà Los Cabos, in Messico. Dublino non è nemmeno entrata nella top 50. Eppure, l'assurdità post-punk di The Murder Capital è una colonna sonora adatta a una città dieci volte più pericolosa della capitale irlandese.

Cosa li rende così buoni ?: Sono un gruppo segreto. Stiamo ancora aspettando una traccia di debutto vera e propria, con l'unica prova online della loro esistenza che si presenta sotto forma di una sessione live sponsorizzata dai commercianti di birra irlandesi O'Haras. Tuttavia, è fottutamente eccellente.

Inizia con questo: " More Is Less" (SOMA x O'Hara's Sessions)  

Solo senape

Il cinque pezzi di Dundalk Just Mustard riprende l'etereo progetto di gruppi come Warpaint e ne accelera i bordi, creando il rovescio da incubo alle prospettive più dreamier dell'indie.

Cosa li rende così buoni ?: Il loro album di debutto "Wednesday" è un capolavoro in due tonalità, che passa dalla voce ipnotica, fumosa al rumore stridulo dell'industria al volo.

Inizia con questo: 'Pigs'  

Silverbacks

Just In The Band di Silverbacks

"È sangue?" Punk d'arte irlandesi Silverbacks approfondisce temi di falsa idolatria e connessione più profonda nel loro ultimo brano 'Just In The Band' uscito venerdì 23 novembre su PK Miami.

Un twist, artificioso, arty punk-rock, Silverbacks prende l'atteggiamento nudista del rock newyorkese degli anni '50 e lo trascina sull'Atlantico, la voce vocale di Daniel O'Kelly, il cantante, che grida il suo vocabolario su una chitarra sempre più aggrovigliata. Linee.

Cosa li rende così buoni ?: Prova a seguire il filo di quelle chitarre. È impossibile. Torcendo, trasformandosi e trasformandosi come Optimus Prime in un club dal fondo appiccicoso, guida ogni traccia in un territorio cacofonico ed esplosivo.

Inizia con questo: " Just In The Band"

 

Il post Le band che provano l'Irlanda è la nuova casa del punk apparso per la prima volta su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente Ariana Grande sostituisce il tatuaggio di Pete Davidson con il tributo a Mac Miller Successivo Jenny Lewis annuncia il nuovo album, On the Line, più le date del tour 2019

Rispondi