La nuova pista degli Arctic Monkeys è l’ultima goccia di spazio margarita della barra della “Tranquility Base”

'Anyways' è il lato b del nuovo 7 "'Tranquility Base Hotel + Casino'

Alex Turner – Credito: Rex

Il link di YouTube del nuovo B-side di Arctic Monkeys ('membro B-sides?) Viene fornito con una singola foto di Alex Turner, in completo completo bianco del Saturday Night Fever , che passa su una retro dancehall. L'implicazione è che "Anyways" è la canzone after-the-afterparty alla fine della serata di cabaret presso il cocktail lounge dell'hotel Tranquillity Base + Casino, e sembra proprio così. Una torpida danza lenta che ti fa immaginare che Turner cantasse per una coppia trascinante bagnata dalla luce di un mirror ball, è un cigno opportunamente letargico per il concetto di 'Tranquillity Base …' . L'ultimo palloncino antigravitazionale spuntato, l'ultima goccia drenata di spazio margarita.

Dal punto di vista lirico, Turner sta guardando la Terra che orbita sopra di lui e piange la capacità dell'umanità di concentrarsi abbastanza a lungo sui nostri problemi per affrontarli. Accenna a Brexit (" come stanno tua madre e tuo padre con il divario generazionale? "), I social media (" oversharing e il suo retrogusto amaro ") e il cambiamento climatico (" Metropolis in fiamme nella retrospettiva / Metodi di elaborazione per entrambi avere e mangiare la tua torta / Mmm, proprio come usava cuocere Madre Natura "), ma sono tutti solo argomenti di innocua conversazione di passaggio – o, come dice lui," solo un'altra gara per 'anyways' ". È una presunzione intrigante; dove così tanti dischi pop contemporanei si aggirano nel mondo moderno, lottando per dare un senso ai tempi insensati, la distanza che Turner da il suo ultimo alter ego – circa 240.000 miglia – gli conferisce una visione più ampia, un'autorità dei sorveglianti.

Ironia della sorte, la canzone stessa è qualcosa di un tack-on, indubbiamente il suono dello schtick del lunare lounge band dei Monkeys che raggiunge la fine del suo corso. "Tranquility Base …" è stato un classico esercizio di musica concettuale chiusa ermeticamente, un disco ambientato all'interno della sua bolla spaziale pressurizzata, separata non solo dagli album precedenti di Monkeys, ma da tutta la musica moderna. La cosa più affascinante a riguardo non è il disco in sé, ma che tipo di band saranno quando cadranno di nuovo sulla Terra. Quindi comunque, e poi?

La nuova traccia del post Arctic Monkeys è l'ultima goccia di spazio margarita della barra "Tranquility Base" apparso per la prima volta su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente 'Vorrei essere il cavallo della terapia di Matty Healy' - le complesse emozioni vissute dai fan del 1975 oggi Successivo Gucci Mane e Quavo si collegano alla nuova canzone "Bipolar": Stream

Rispondi