‘La fine dell’austerità’? Cosa significa Bilancio 2018 per i giovani

Abbiamo superato il waffle, scomposto il Budget e riassunto quello che significa davvero per te, la gioventù britannica

E così, è di nuovo qui – il Budget, o, 'quel giorno quando quel tizio esce da Downing Street con una grande valigetta rossa, e poi tutti urlano a vicenda nella Camera dei Comuni (di nuovo)'.

È interessante notare che tutti gli occhi sono stati puntati sul bilancio di quest'anno dopo i recenti commenti del primo ministro Theresa May, che ha recentemente parlato di "fine dell'austerità". È anche il grande budget Brexit, che segna il Budget finale prima della data di partenza del 29 marzo 2019, e le persone cominciano a chiedersi se avremo abbastanza soldi per, sai, cibo e roba del genere.

"I bilanci degli ultimi otto anni non sono stati guidati dall'ideologia", ha detto il cancelliere Philip Hammond nel comune questo pomeriggio, ai beffardi delle folle laburiste, facendo riferimento al taglio cut-first-ask-questions-later per i budget passati (ricorda quella Millennial Railcard però? Che meraviglia!). "Erano guidati dalla necessità, e dal fallimento del partito del partito opposto nel governo … Come sempre, abbiamo fatto quello che doveva essere fatto." Ha continuato affermando che "l'era dell'austerità sta finalmente volgendo al termine. "Non proprio la fine decisiva che Theresa ha promesso, ma comunque una mossa interessante.

È un grande discorso per un governo che, negli ultimi otto anni, si è appoggiato pesantemente alla riduzione della spesa pubblica. Ma lo vogliono davvero? Abbiamo superato il waffle, scomposto il Budget e riassunto quello che significa davvero per te, la gioventù britannica.

Brexit

Prendiamo per prima cosa la parola B grande e cattiva. Sempre così emozionante, Hammond ha commissionato una speciale moneta commemorativa da 50p per marcare la partenza della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Non dire che non ti trattano! Quel nuovo penny brillante (che conterrà la frase "Amicizia con tutte le nazioni" – * solleva un sopracciglio alla telecamera *) è destinato a entrare in circolazione nel momento della nostra partenza dall'UE. Questo è il prossimo marzo, gente.

Inoltre, Hammond ha annunciato ulteriori £ 500 milioni per i preparativi per lasciare l'UE, oltre a un piatto da 2 miliardi di sterline che è già stato promesso. Non sono ancora sicuro di cosa stiamo spendendo, ma è lì!

Lavori

Con orgoglio affermando che c'erano 3,3 milioni di persone in più dal lavoro, Hammond ha anche osservato che i Tories avrebbero cercato di creare 800.000 nuovi posti di lavoro entro il 2023, aggiungendo che un "pacchetto di retribuzione mensile" è il modo più sicuro per rimettere le persone in piedi. È un bel numero, naturalmente, ma quella battuta del "pacchetto paga mensile" rischia di atterrare acutamente con i freelance – il cui numero è aumentato nettamente , in particolare tra le giovani generazioni .

Il prelievo per l'apprendistato, ovvero l'importo che una società deve pagare per assumere un apprendista, è destinato a scendere dal 10% al 5%, con 695 milioni di sterline promessi per contribuire a rafforzare il programma di apprendistato, essenziale per attirare i giovani in lavori qualificati.

Anche il salario minimo salirà da £ 7,83 a £ 8,21. Questo è un passo avanti verso la paga raccomandata dalla Living Wage Foundation di 8,75 sterline l'ora (sebbene sia ancora a corto di £ 10,20 p / h richiesti a Londra).

Salute mentale

Indubbiamente uno dei maggiori problemi che riguardano i giovani britannici, il governo ha promesso un extra di 2 miliardi di sterline all'anno (come minimo) per i servizi di salute mentale in tutto il paese. Inoltre, ci saranno centri di crisi della salute mentale in ogni unità A & E – un passo ammirevole verso un maggiore aiuto per coloro che lottano con la loro salute mentale, in particolare sulla scia di incidenti da shock.

Il NHS

In un contesto di salute più ampio, l'incessante frustata del NHS sembra apparentemente destinata a diminuire. Nel corso del prossimo quinquennio sono stati promessi ulteriori 20,5 miliardi di sterline al servizio sanitario nazionale. È un grande passo avanti rispetto alla politica Tory degli ultimi otto anni.

NHS, servizio sanitario nazionale, ospedali, Regno Unito, bilancio, politica

Formazione scolastica

Un po 'condiscendente, Hammond ha promesso alle scuole un "bonus" una tantum di 400 milioni di sterline, per "i piccoli extra di cui hanno bisogno" – non particolarmente ideale quando le scuole di tutto il paese stanno affrontando grandi tagli e non sono stati in grado di acquistare elementi essenziali, solo una carenza di stelle dorate e nastro biadesivo.

L'ambiente

Per prima cosa, il tuo caffè del mattino non si troverà di fronte a una grande escursione di prezzo. I piani proposti per una tassa sulle tazze di caffè da asporto sono stati accantonati per ora, con la promessa di rivederli se l'industria del caffè non farà progressi significativi da sola.

Tuttavia, ci sarà una nuova tassa sulle confezioni di plastica non riciclata, che si spera significherà che più aziende inizieranno a pensare alla loro impronta di carbonio e optano per imballaggi che vanno al 30% di plastica riciclata, piuttosto che passare gli aumenti dei prezzi per nuove materie plastiche su i clienti. Vedremo – ma siamo fiduciosi.

Pioggia dorata

Oh, e un'ultima nota: c'è un nuovo sollievo per le imprese se aprono i loro bagni al pubblico. Nicchia, ma quando devi andare, devi andare.

Il post "La fine dell'austerità"? Ciò che il Bilancio 2018 significa per i giovani è apparso prima su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente Infine, un Mash-Up di Slipknot e The Wiggles Successivo Guarda: Il padre di 90 anni di Lars Ulrich regala performance jazz

Rispondi