Joseph Witherfall e Jake Dreyer di Witherfall elencano le loro canzoni preferite dei Queen

Con l'ampia uscita nelle sale del biopic di Freddie Mercury Bohemian Rhapsody in arrivo domani (2 novembre) e il nuovo album di Witherfall A Prelude to Sorrow lo stesso giorno ( pre-ordine qui ), abbiamo pensato che sarebbe stata l'occasione perfetta per combinare entrambi in uno! Queen (e Freddie) sono sempre stati conosciuti per la loro drammatica teatralità e la musica di Witherfall ne possiede un sacco, quindi non è nemmeno un tratto; in effetti, era l'idea della band! Sotto, il vocalist Joseph Michael e il chitarrista Jake Dreyer elencano le loro canzoni preferite dei Queen e ci dicono che cosa rende ciascuno speciale per loro.

Joseph Michael

1. "Chi vuole vivere per sempre"

Ero un grande fan di The Highlander TV show con Adrian Paul. Questa canzone sarebbe venuta e sarei rimasto incantato. Con il senno di poi questa canzone ha così tanto peso. La voce nell'outro crescendo è così emotiva. Brividi.

2. Sono innamorato della mia macchina "

Roger Taylor è così sottovalutato come un cantante. I Queen erano davvero una band così talentuosa tutt'intorno.

3. "Gioca al gioco"

Un'altra melodia e arrangiamento vocale stellare. Anche un assolo molto melodico e fradicio. Puoi immaginare un giovane Slash ossessionato da questo mentre molti dei suoi momenti melodici ricordano questo tipo di tono e stile.

4. "We Are the Champions"

Se non riesci a sentire il genio vocale di Freddy Mercury in questa traccia non c'è speranza per te. È anche una lezione classica di dinamica totalmente persa nei gruppi moderni.

5. "Qualcuno da amare"

Come cantante e arrangiatore, come non potresti amare questa canzone? Le armonie vocali e la chiamata e la risposta sono folle. Lo slip in falsetto alla fine è così brillante che a malapena si nota la difficoltà.

6. "Bohemian Rhapsody"

Questo è l'elefante nella stanza e probabilmente l'arrangiamento più simile a Witherfall. Anche se la canzone è diventata parte della cultura pop ora non me ne frega un cazzo; è essenziale la regina. L'assolo di Brian May ha avuto un'enorme influenza nel farmi venire voglia di prendere una chitarra. La sezione dei versi mediani in cui la batteria entra in scena (scena di Wayne's World car) è uno dei migliori riff di tutti i tempi. Periodo.

Jake Dreyer

1. "Canzone dei profeti"

Di gran lunga la mia canzone preferita dei Queen. Per me è il loro più pesante (non quello che conta) e il coro è semplicemente fantastico. Le armonie che fanno tutte rendono la traccia molto buia. Anche l'influenza giapponese nelle linee di chitarra intro è molto interessante.

2. "La marcia della regina nera"

Adoro la progressività della canzone. L'arrangiamento è molto originale e contiene tutti i migliori elementi della regina.

3. "Innuendo"

La parte centrale del flamenco è molto influente per Witherfall, ad esempio l'inizio di "Ode to Despair" al di fuori del nostro nuovo disco e la sezione centrale di "What We're Dying For" dal nostro debutto. I Queen erano estremamente rivoluzionari nel mescolare i generi e lo hanno fatto in modo magistrale in questa canzone.

4. "Colpo di polso"

Le totanie frigio che Brian May fa tra i versi sono ciò che lo rende uno dei miei giocatori preferiti, molto musicale e con un vibrato intoccabile. Le due canzoni che vengono prima e dopo ("Tenement Funster" e "Lily of the Valley," rispettivamente) sono semplicemente geniali nel modo in cui suonano tutte come una composizione, un classico tratto della Regina e qualcosa che Witherfall cerca di utilizzare quando mette la traccia elencazione e sequenziamento insieme.

5. "Fairy Fellers Master Stroke"

Il songwriting su questa traccia è molto originale e il contrappunto con le corde e la voce è sorprendente. Queen II è il mio disco preferito da regina; è stato il loro più progressivo e avventuroso e sento che questa canzone incorpora tutto. Il modo in cui si integra perfettamente nella traccia successiva, "Nevermore", mostra solo la loro padronanza della composizione.

6. "Sail Away Sweet Sister"

Brian May alla voce! Questo e "39" sono le mie performance vocali preferite, e l'assolo melodico acustico che segue la melodia vocale è molto influente per la mia scrittura. Il modo in cui tutto è una composizione e non solo un assolo per avere un vantaggio è qualcosa che cerco di fare. L'assolo di chitarra ha quelle classiche armonie di Brian May, non solo le terze maggiori e minori. Le linee di basso finali di John Deacon e il pianoforte di Freddie conferiscono alla pista un'atmosfera particolarmente inquietante.

Sia Jake e Joseph!

13. "Killer Queen"

Probabilmente la progressione di accordi più classicamente stilizzata mai usata in una canzone rock, la dannata cosa ha anche una linea di basso che avrebbe potuto essere composta nell'era del basso figurato. Inoltre, il lead è probabilmente l'assolo di chitarra più lirico di tutti i tempi; il vibrato e il fraseggio, semplicemente mozzafiato! Brian May era un genio. Le armonie vocali sono così originali. Il contrappunto tra strumenti e voce è qualcosa di cui Witherfall trae molto ispirazione.

Il post Witherfall di Joseph Michael e Jake Dreyer Elencare le loro canzoni preferite su Queen è apparso per la prima volta su MetalSucks .

(Fonte: MetalSucks)

Commenta su Facebook
Precedente Eddie Van Halen / David Lee Roth Gioca a Off-Broadway a gennaio Successivo New Jersey Venue Dingbatz Under Fire per consentire alla band metal antisemita di esibirsi

Rispondi