JAY-Z dice che la sua frase “What’s Free” su un “cappello rosso” non era un dissenso di Kanye

Sembra che JAY-Z e Kanye West stiano barcollando tra sangue buono e cattivo per anni a questo punto. Hanno pubblicamente espresso frustrazione l'un l'altro più volte , ma le cose sembravano lavorare a una risoluzione non più tardi della scorsa estate. Poi JAY-Z comparve sul primo album post-prigione di Meek Mill , Championships , e fece pensare a tutti che le cose fossero tornate di nuovo rosse.

JAY appare sulla traccia "What's Free", dove lascia la frase, "Nessun cappello rosso, non Michael e Prince me e Ye / Ti separano quando hai il DNA di Michael e Prince." La gente ha preso questo come un diss per Kanye riferendosi al suo supporto per il cappello MAGA del presidente Trump. Tuttavia, JAY ha ora chiarito che questo non è mai stato concepito come uno sparo, ma piuttosto un ramoscello d'ulivo – e lo ha fatto aprendo Twitter per la prima volta da oltre un anno.

"La linea chiaramente significava non mettermi contro i miei fratelli, non importa quali siano le nostre differenze (cappello rosso)", ha scritto. Ha poi ricordato a tutti che il campionato era di costruire ponti, non di bruciarli, sottolineando un'altra faida che era stata schiacciata sull'LP: "Ora vai a prendere l'album Meek. Drake e Meek sono lì insieme. "

Forse c'è qualche speranza per Watch the Throne 2, dopo tutto?

Aggiornamento: lo ha chiamato:

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente The C.I.A. di Ty Segall. condivide il video per l'autore di un minuto "Oblivion": Guarda Successivo Peggiore padre dell'anno 50 Cent dice che "non sarebbe una brutta giornata" se il figlio viene colpito da un autobus

Rispondi