Jamie Lee Curtis, l’originale regina dell’urlo, parla: “Non mi piacciono i film dell’orrore”

Jamie Lee Curtis sta facendo un ballo, proprio davanti ai nostri occhi, a 92 anni, il centro culturale di New York. No, metti i pensieri su "Dancing Queen" – e su qualsiasi altra "leader femminile" associata – a parte questo è tutta un'altra storia dell'orrore. La danza di Curtis ha un nome – lo chiama "Halloween Hustle", e si svolge sulle note di "The Hustle" di Van McCoy, che canta, agitando le sue braccia in modo scherzoso ma sempre così elegantemente alla moda.

Il 'trambusto' di oggi è quello di promuovere il film Halloween – non il classico di John Carpenter del 1978 che ha lanciato la sua carriera (anche se un po 'confuso che è tornato anche nei cinema selezionati) – ma il sequel diretto del 40 ° anniversario, chiamato anche Halloween , che ignora convenientemente i successivi esistenti sequel e due remake. Ancora con noi? Tutto quello che devi sapere è che in questa linea temporale, Laurie Strode ha trascorso 40 anni a prepararsi per il ritorno del killer mascherato Michael Myers. E ragazza, è pronta.

Rassegna cinematografica 'Halloween': 40 anni dopo, Michael Myers ha ancora capito – e così anche Laurie Strode di Jamie Lee Curtis

Stava perdendo un lavoro che ha portato Halloween nella tua vita, non è vero?

Jamie Lee Curtis: "Avevo 18 o 19 anni, ero abituale in uno show della ABC, pensavo di essere una cagata difficile. Stavo guadagnando $ 835 a settimana, puttane. Pensavo di esserlo e sono stato licenziato! Se non fossi stato licenziato, il peggior giorno della mia vita professionale a quel punto, non sarei stato disponibile per un provino per un film. Non mi importava cos'era, tutto quello che posso dirti è che il nome Laurie era su ogni singola pagina di quella sceneggiatura, e avevo fatto uno show in cui c'erano 13 frequentatori abituali in uno spettacolo di mezz'ora in cui le donne ne prendevano una linea una settimana o due. "

Non ti importava, ma stava cambiando il gioco!

"Cambio di gioco, ma nessuno lo sapeva. È stato un pochino minuscolo di un film dell'orrore girato in 20 giorni. Sono onesto Voglio dire, è bello che abbia una base di fan … Non sto cercando di essere faceto, carino o intelligente. Anche se provo a farlo spesso … Mi dà solo fastidio perché c'è la sensazione che si tratti di una mente preordinata e pianificata, e questa è solo una cazzata. E John Carpenter sarà la prima persona a dirtelo. Stavamo realizzando un film di exploitation slasher sull'uccisione di babysitter. E questo è quello che era. Girato in 20 giorni, girato per niente. Veloce, furioso, feroce e quello che è diventato davvero non aveva nulla a che fare con l'intento del lavoro. L'intento del lavoro era quello di realizzare un film e poi, da giovane regista, realizzare un altro film. Divenne quindi la cosa da cui potresti ottenere un altro lavoro, non che sarebbe diventato qualcosa. "

E ti viene spesso detto che non ti piacciono i film dell'orrore, vero?

"Non mi piacciono i film dell'orrore. Non lo dico per scherzo, anche se mi viene da ridere, davvero no. Non c'è niente che mi piaccia di essere spaventato. Sono questa persona [si mette le mani sul viso]. Canterò canzoni a me stesso quando le cose sono terrificanti. Voglio dire, cazzo Aladdin mi ha spaventato. Non sto scherzando! Sai quando Jafar diventa un drago? Con i suoi occhi rossi e roba? Quella merda mi ha spaventato. "

Quando è arrivata questa versione di Halloween nella tua vita?

"Ero in vacanza. Ha coinvolto mio marito e il golf, le montagne e l'aria fresca. E il telefono ha squillato e Jake Gyllenhaal, che ha recitato nel film di David (Gordon Green), lo straordinario film Stronger , che conosco da quando era un ragazzino amico di sua madre e suo padre, mi ha chiamato e ha detto: "Ho appena ha finito questo film con questo ragazzo e lui è davvero forte, è stata un'esperienza creativa molto positiva per me e vuole parlarti di un film di Halloween , parlerai con lui? " Era così. L'ho chiamato. Ha cercato di piantarmi, ha cercato di spiegare. "

A quanto pare hai detto "Stai zitto e lascia che legga la sceneggiatura" …

"Letteralmente [movimenti che zittiscono]. "Non voglio sapere niente." Ti dirò cosa lo ha sigillato fondamentalmente in cinque pagine, anche se ho letto tutto. L'apertura originale, Alison, mia nipote è in esecuzione, quindi prendi questo tableau di Haddonfield, nell'Illinois. Termina la corsa e corre in casa, sale nella sua stanza e va nella sua stanza e apre la porta dell'armadietto a persiana e tira la lampadina a luce nuda per illuminare i suoi vestiti. E in quel secondo [schiocca le dita] ero di nuovo nell'armadio, 40 anni dopo con mia nipote e sapevo tutto quello che stava per fare. 'Fanculo! Questo è bello'. No, voglio dire che era solo BELLISSIMO. Sono tornato nel fottuto armadio, ma è mia nipote. E ho pensato, 'è semplicemente bello, ora vediamo cosa succede' e, naturalmente, l'ho letto, richiamato e detto sì. "

"Con l'originale Halloween, non mi importava del film.
Tutto quello che posso dirti è che il nome di Laurie era su ogni singola pagina di quella sceneggiatura, e avevo fatto uno show in cui c'erano 13 frequentatori abituali in uno spettacolo di mezz'ora in cui le donne avevano ciascuna una riga alla settimana o due ".
– Jamie Lee Curtis

Hai fatto di nuovo le tue acrobazie, vero?

"Ogni attore fa le proprie acrobazie. E intendo quello. Non ci sono attori del film d'azione che non fanno acrobazie. Questa è solo una bugia. È impossibile. Non puoi non farlo. Ovviamente ho una controfigura e lei fa cose che non posso fare fisicamente. Lei fa cose che sarebbero pazze. Merda succede. Ma deve succedere con te perché è un film del cazzo. Se si tratta di trucchi con le telecamere, non ne vale la pena. Anche in True Lies , sono sospeso a 250 piedi sull'acqua da un elicottero. Perché cazzo devi essere tu! La mia doppia, è letteralmente caduta dal tetto. Sono caduto dal tetto dalla mia altezza in piedi a terra e ho rotto una costola. Voglio dire, succede quella merda. Non c'è nulla che tu possa fare al riguardo. Perché ancora, non importa cosa, ho 150 sterline e sei morto cadendo fondamentalmente sulle costole. E fa male."

Niente spoiler, ma c'è un momento musicale che alla fine non è accaduto nella scena finale: cosa doveva essere?

"C'è questo arcano, suona come il tipo di canzone di Nick Cave … Google, scaricalo. Qualunque cazzo tu faccia. Trovalo e tiralo fuori dal cielo e mettilo nel tuo dispositivo del cazzo che puoi ascoltare. Si chiama 'So Tell The Girls I'm Back In Town' [di Jay Jay Johanson]. È fantastico. È davvero oscuro e strano. Ovviamente, alla fine, non era corretto per il film. "

Com'è stato avere un fan al Comic Con, che è sopravvissuto a un'invasione domestica, ti ha detto che è stato ispirato dal tuo personaggio?

"Sono letteralmente sceso dal palco e sono andato e l'ho abbracciato. Voglio dire, è stato un momento. Era, tipo, la nota iniziale di quella che ora è diventata una sinfonia di zeitgeist e cultura e notizie e donne e verità e anche me e tutto ciò è questa grande e fottuta cosa del trauma. Lady Gaga su Stephen Colbert l'altra sera, parlando di A Star Is Born , ha davvero buttato giù i calzini dalla stanza perché ha iniziato a parlare di trauma. Quindi la parola capitale T ora è, in ottobre, proprio qui. Ne parliamo TUTTO. Christine Ford, in piedi con la mano. Tutti parlano di traumi passati. Seppellirlo, nasconderlo, schiacciarlo, metterlo a tacere, chiuderlo ed è incredibile che questo sia il mondo. Stiamo parlando di questo film che, in sostanza, riguarda il trauma. E cercando di dare una vera faccia a un orribile trauma. Ed è quello che abbiamo tentato di fare. Quindi è stata un'esperienza incredibile, molto emozionante ".

Che cosa hai imparato da Laurie questa volta?

"Intendo davvero, solo l'unica cosa che posso dire non mollare mai. Non mollare mai. Questa è una donna che potrebbe essersi arresa così tante volte e lei no. Le cose andranno bene, che è davvero la risposta alla domanda. "

Halloween è nei cinema ora. Grazie a 92y.org.

Il post Jamie Lee Curtis, l'originale regina dell'urlo, parla: "Non mi piacciono i film dell'orrore" apparso prima su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente "Gli umani succhiano. We Need To Die. "Intervista a JBOT, The Braniac Behind Captured! Di robot Successivo Scommetti sull'intera storia di Artico Scimmie "Scommetto che stai bene sul dancefloor"

Rispondi