In foto: Testament, Triptykon, YOB, Pig Destroyer, Power Trip e altro Highlight Decibel Metal & Beer Fest in L.A.

La prima edizione di Los Angeles del Decibel Metal & Beer Fest si è tenuta al The Wiltern lo scorso fine settimana (1 e 2 dicembre) e, a giudicare dalle grandi quantità di birra che scorre e dal metallo giocato, non è stato un successo totale.

Il primo giorno ha preso il via un'ora prima che la prima band raggiungesse il palco, dando ai metalheads la possibilità di assaggiare quasi 40 birre da 18 birrifici unici. "Double Fisted Frost Hammer" di Wake Brewing, "Hammer Smashed Simcoe" di Ghost Town e "Cosmic Crypt" di Trve Brewing sembravano essere abbastanza popolari, ma forse il più grande successo apparteneva a Unibroue, che aveva la leggenda del Megadeth Dave Mustaine stesso lo stand a versare la sua birra d'autore "A Tout Le Monde" per i suoi fan.

Trappist ha dato il via alla parte musicale del festival con un set pesante che ha portato i fan dalla lobby e giù sul palco. Seguirono gli adoratori NWOBHM Pounder, seguiti da Necrot (anche lui nel 2019 Decibel Tour), Khemmis e Pig Destroyer , che decimarono il locale con quello che era facilmente il set più rumoroso della serata.

Dopo il set di The Black Dahlia Murder , è arrivato il momento per gli headliner della serata, Testament , che hanno eseguito sia The New Order che The Gathering nella loro interezza. Se i metallari del piano principale sono stati un po 'spazzati via dalle ore di bere birra e navigare nel mosh pit, Testament li ha sicuramente riportati in vita, anche se per il momento la band ha concluso il loro set con "Disciples of the Watch", la maggior parte di tutti sembrava spazzata via di nuovo.

Il secondo giorno del festival ha preso il via con il Wolf King di Bay Area e con Haunt, mentre la linea nella lobby ha continuato a crescere per un libro firmato dal frontman dei Triptykon e dalla leggenda del metal Tom G. Warrior. Quando Tom era al tavolo, la linea serpeggiava per tutta la hall e Tom passava il tempo a firmare libri e scattare foto con tutti loro.

Power Trip è salito sul palco all'incirca nello stesso momento in cui Tom ha finito, e ha proceduto ad indossare un thrash crossover ispirato al DRI che ha aperto la fossa e pronto sia per YOB che Godflesh , che hanno messo su set schiaccianti.

Era finalmente giunto il momento per il set Celtic Frost di Triptykon, e quando Mr. Warrior e la sua band uscirono sul palco, fu chiaro che erano loro i fan che erano venuti a vedere. Con una scaletta che copriva quasi tutte le epoche della discografia di Celtic Frost, i punti salienti includevano "Into Crypts of Rays", "Return to the Eve", "Procreation (Of the Wicked)", "Return to the Eve", e ovviamente "Morbid Tales. "Ad un certo punto Tom ha smesso di dedicare" Ain Elohim "al bassista dei Celtic Frost, Martin Ain, che è scomparso l'anno scorso.

Triptykon era il modo perfetto per concludere la serata e il festival, e sembra pronto per tornare sulla costa occidentale l'anno prossimo. Ben fatto, Decibel , ben fatto!

Galleria fotografica: Decibel Metal & Beer Festival a Los Angeles

Testamento Testamento Testamento Testamento Testamento Testamento Testamento Triptykon Triptykon Triptykon Triptykon The Black Dahlia Murder The Black Dahlia Murder Maiale Destroyer Maiale Destroyer Maiale Destroyer Khemmis Necrot Necrot Pounder Pounder Pounder Godflesh Godflesh YOB YOB YOB YOB YOB Viaggio di potere trappista

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente Eddie Vedder rende omaggio a "mio fratello Chris" Cornell a Mandela 100: Watch Successivo Abbandona ogni speranza, voi che entrate qui: Bruce Springsteen crede che Trump sarà rieletto

Rispondi