In foto: Rancid Rock Out per una buona causa a San Francisco (29/11)

Leggende del punk della Bay Area Rancid ha recitato in uno spettacolo di beneficenza speciale per il programma di recupero Ohlhoff al Regency Ballroom di San Francisco la scorsa notte (29 novembre), esibendosi in un set di vesciche al di là del tutto esaurito, e tutto per una buona causa.

Con sede a San Francisco, Ohlhoff Recovery Programs fornisce assistenza ad adulti e adolescenti in recupero dall'abuso di sostanze e dalla dipendenza chimica da oltre 50 anni e questo spettacolo è stato un modo per Rancid di dare qualcosa in cambio.

Aprendo il loro set con "Radio", Rancid era in cima al loro gioco fin dal primo momento, mentre i co-vocalist Lars Frederiksen e Tim Armstrong con la barba pesante non perdevano tempo nei luoghi di scambio e venivano sul palco. Solo suonando per un'ora, il gruppo ha suonato la loro scaletta che includeva "Radici Radicali", "Fantasma di un Caso", "Telegraph Avenue" e "Vecchio amico", che era dedicato a un'altra leggendaria band della Bay Area, The Faction, chi ha giocato direttamente prima di Rancid.

A un certo punto, Lars si fermò a parlare dal suo cuore della causa che stavano sostenendo. "Alla dipendenza non importa se sei nero, bianco, maschio, femmina, transgender – proprio come il punk rock. Anche a Ohlhoff non importa. Tutto quello che chiedono è che tu sia umano. Sii solo un fottuto essere umano. "

E mentre desideriamo che il set fosse un po 'più lungo, la band ha trattato i fan dei preferiti "Timebomb" e "Ruby Soho" per chiudere la serata.

E 'stato un grande spettacolo per una causa ancora migliore, e il cappello è partito per Rancid per aver restituito qualcosa a una comunità che li ha sostenuti per quasi 30 anni.

Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido Rancido

Tutte le foto di Raymond Ahner ( @raymondahnerphoto )

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente Canzone della settimana: Jeff Tweedy Waxes Nostalgic su "I Know What It Like" Successivo Il trailer di Happy Death Day 2U promette più morti selvaggi e loop temporali: Guarda

Rispondi