Il prossimo album di Mark Kozelek è ora un film di Sun Kil Moon intitolato I Also Want To Die a New Orleans

Mark Kozelek non si è limitato alla sua promessa di pubblicare due album nel 2018, lo ha quasi superato. Dopo aver rilasciato uno sforzo omonimo di aprile, ha pubblicato This Is My Dinner sotto il suo soprannome Sun Kil Moon . Ora, sta dando gli ultimi ritocchi a un nuovo album che sarà pubblicato il 1 ° marzo, e quegli ultimi ritocchi apparentemente includono un cambio di titolo.

BrooklynVegan riferisce che l'album, una collaborazione con il sassofonista nominato ai Grammy Donny McCaslin e Jim White di Dirty Three, sarà ora intitolato, I Also Want to Die di New Orleans . In precedenza era soprannominato Mark Kozelek con Donny McCaslin e Jim White. In una svolta degli eventi di Kozelekian, il cambiamento è avvenuto dopo che il cantautore ha visto un poster per l'album $ uicideboy $ I Want to Die In New Orleans. Brooklyn Vegan riferisce anche che ora verrà pubblicato come album Sun Kil Moon, al contrario di una versione solista.

(Leggi: Sun Kil Moon scompone il nuovo album, This Is My Dinner, Track by Track )

La natura prolifica di Kozelek non finirà mai? Ha anche pubblicato tre album nel 2017, tra cui un EP solista , un album Sun Kil Moon chiamato Common As Light e Love Are Red Valleys of Blood , e un LP collaborativo con il bassista dei Parquet Courts Sean Yeaton.

Puoi controllare l'artwork e la tracklist di I Also Want to Die A New Orleans qui sotto.

Voglio anche morire nell'opera d'arte di New Orleans :

l'opera di sun kil moon voglio anche morire in nuovi orleans L'album imminente di Mark Kozeleks è ora una release di Sun Kil Moon chiamata I Also Want To Die a New Orleans

Voglio anche morire nell'opera d'arte di New Orleans :
01. Coyote
02. Giorno in America
03. L-48
04. Couch Potato
05. Mucche
06. Non sto ridendo di te
07. Baia di Kotor

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente John Carpenter conferma di essere pronto per segnare il prossimo sequel di Halloween Successivo Preparati per un biopic di LeBron James

Rispondi