I testi più geniali del 1975

Da "fuckin 'in a car" per guidare i fan lontano dal suicidio

Il songwriting del 1975
Il 1975

Potrebbero essere dei prodigi pop-pop che disturbano la radio in questi giorni, ma il 1975 non sono solo prugne zuccherate lucide, lucenti, carinissime. Anche loro sono dannatamente intelligenti.

Quella dualità è in basso, in non piccola parte, a un certo Mr Matthew Healy. Il suo lirismo è complesso, intelligente e accattivante – è, indubbiamente, uno dei migliori maestri di parole di questa generazione. Assumendo tutto dall'assurdità della vita moderna, alle intimità delle proprie lotte con se stesso e alle sue relazioni con i propri cari (e il suo spacciatore), nessun argomento è fuori limite, o troppo sensibile per una completa decostruzione.

Di seguito abbiamo raccolto alcuni dei testi più geniali di Matty Healy.

"Sig. Serotonin Man, prestami un grammo / Ti definisci un amico? "(" Parigi ")

Consegnato con una franchezza che sarebbe notevole, se non si trattasse di Matt Healy, questo è un dritto da Healy al suo spacciatore per una borsa gratis. Bello. È così bello che, in qualche modo, ti farà sentire sporco.

"Non si tratta di reciprocità, è tutto su di me / Un drogato aspirante socratico, profetico, socratico" ("The Sound")

L'ultimo banger autoreferenziale del 1975, 'The Sound' trova Healy che si concentra su se stesso come mai prima d'ora, affrontando la sua percezione dell'egocentrismo e il fatto che molte persone credano di essere una testa di cazzo pretenziosa. È anche brutalmente consegnato.

"Sono l'economia greca di incassare assegni intellettuali." ('Amare qualcuno')

Un po 'di tempo, questo, ma fa riferimento all'enorme incidente economico greco che ha caratterizzato la prima metà del decennio. Non solo, ma lo sta paragonando a come, in realtà, non è così intelligente come gli piace presentarsi. Nicchia, di sicuro. Genio? Sì.

"Sto guardando attraverso di te / Mentre stai guardando attraverso il tuo telefono / E poi partendo con qualcun altro / No, non voglio il tuo corpo / Ma sto immaginando il tuo corpo con qualcun altro." ("Qualcun altro ')

Un cuore spezzato, e la lirica che sicuramente ha influenzato molte opinioni della gente su The 1975. Un distico a cui tutti possono riferirsi, ci ha messo il cuore spezzato del primo album del 1975 e lo ha trasformato in qualcosa di decisamente più cresciuto. Dopo tutto, impari presto la sofferenza romantica non è un fenomeno puramente adolescenziale.

"Hai detto che sono pieno di malattie / I tuoi occhi erano pieni di rimpianti / E poi hai fatto una foto della tua insalata e l'hai messa su Internet." ("Un cambio di cuore")

Ah, Instagram. Pieno di foto di pranzi, non è qualcosa con cui Matt Healy è troppo innamorato. Tanto meno quando stai avendo un amante. Questo brillante commento sull'assurdità di tali situazioni è stato un punto culminante dell'album due.

"Ho trovato un capello grigio in uno dei miei zoots / contesto simile ad un dibattito moderno, l'ho appena tirato fuori" ("Give Aours Try")

Oof. Un'accusa abbastanza chiara degli argomenti binari si sviluppano in età moderna, Healy sta attaccando le mentalità in bianco e nero di tutti i lati del discorso moderno, qui.

"Forse aspetterò fino a quando non sarai profondamente addormentato / a sognare cose che ho il diritto di vedere / Forse stai sognando di essere innamorato di me / l'unica opzione rimasta è guardare e vedere" ("Dentro la tua mente")

Questo è abbastanza icky. Una storia di voler spaccare la testa della tua fidanzata in modo da poter leggere i suoi pensieri, nel secondo versetto di "Inside Your Mind", Healy riassume perfettamente il dolore inattaccabile di non essere in grado di sapere cosa sta succedendo nelle teste di quelli più vicini a te. Una battuta nevrotica e pizzicante.

"Siamo fottuti in macchina, sparando all'eroina / dicendo cose controverse solo per il gusto di farlo" ("Love It If We Made It")

In realtà, avremmo potuto scegliere qualsiasi testo di questo capolavoro assoluto di una canzone. Il distico d'apertura ottiene però la medaglia d'oro, per puro impatto. Un riferimento diretto a un'immagine a cui si uniranno molti dei duri del 1975, è anche progettato per essere la frase più odiosa e accattivante che si possa eventualmente aprire con una canzone. Missione compiuta, Matthew.

"E Danny dice che viviamo in una simulazione / Ma lavora in una stazione di servizio – vendendo benzina" ("Non è vivo (se non è con te)")

Guarda, potremmo averlo scelto solo per quella "benzina venditrice" brillantemente sussurrata. I tempi su di esso sono incredibili. È un genio della commedia. Tuttavia, la battuta sempre così sdolcinata sul contrasto tra la realtà di qualcuno e le loro idee cospirative alte è anche geniale. ("Vendere benzina" è ancora la parte migliore, però.)

Ma la tua morte non ti accadrà / Succede alla tua famiglia e ai tuoi amici ('Voglio sempre morire (a volte)')

Questa è forse la lirica più importante che la band abbia mai scritto. Il brano conclusivo di "A Brief Inquiry …" trova Matty che mette a nudo le proprie lotte con pensieri suicidi, completamente libero dal sarcasmo e che lo precede. È una canzone che merita di essere ascoltata da chiunque sia in difficoltà – un franco, onesto descrittore delle ragioni per cui il suicidio non è la soluzione.

Il post I testi più geniali del 1975 apparvero per la prima volta su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente Mad Cool Festival 2019: The Cure, The National, Bon Iver, Vampire Weekend a titolo di esempio Successivo Saba è "Eccitato" su una nuova traccia: Stream

Rispondi