I 50 migliori album del 2018

Dieci anni fa, nel dicembre di quest'anno, Consequence of Sound ha assemblato il nostro primo rapporto annuale e le liste di fine anno. Qualche saggezza arriva con un decennio di cose da fare. Vedete un sacco di hype andare e venire, e un sacco di talento emergono e mettono radici. Impari a separare le mode passeggere dalle reali grandi cose seguenti – cioè, i riflussi dall'evoluzione. Impari anche – anche se potresti non ammetterlo mai, per esempio, nell'introduzione a una lista di fine anno – che alcuni anni producono solo più dischi eccitanti di altri.

Fortunatamente, il 2018 non ha avuto problemi a mantenere il nostro interesse. La maggior parte sarebbe d'accordo sul fatto che abbiamo visto un po 'di tutto, alcuni dei quali non avremmo mai potuto prevedere: debutti abbaglianti, ritorni rauchi, episodi sperimentali, respingimenti politici, veterani che evitavano il bene, l'album hip-hop esatto gonfia e si restringe, diversi troni asceso a, e, soprattutto, sostanza e stile in gran parte cogliendo il giorno sullo spettacolo e stupidi cappelli rossi. Anche se non è mai facile chiudere il libro in un anno così affascinante e imprevedibile, una parte di noi già anticipa ciò che il 2019 potrebbe avere in serbo.

Ma prima che ciò accada, ecco i nostri 50 migliori album del 2018.

-Matt Melis
Direttore editoriale

__________________________________________________________

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente Il cast di The Office si riunisce tra le voci di un possibile risveglio Successivo Lil Xan controlla in riabilitazione per dipendenza da oppioidi

Rispondi