Florence and the Machine “Jenny of Oldstones”, colonna sonora dell’ultimo episodio di Game of Thrones: Stream

Se la voce che ha fatto da colonna sonora ai titoli di coda dell'episodio di Game of Thrones di stasera sembrava familiare, è perché non era altro che Florence Welch di Florence and the Machine .

Welch è l'unico artista ad essere presente nella stagione finale della serie HBO, secondo un comunicato stampa. La canzone intitolata "Jenny of Oldstones" è stata registrata su richiesta dei creatori dello show, David Benioff e DB Weiss.

"Siamo sempre stati grandi fan della musica di Florence, e il trailer della Season 2 con la sua canzone 'Seven Devils' è stato forse il più potente che abbiamo mai avuto", hanno spiegato Benioff e Weiss in una dichiarazione. "Quindi l'opportunità di ascoltare la sua voce ultraterrena nel nostro spettacolo era sempre in prima fila nelle nostre menti. Siamo ancora piacevolmente scioccati dal fatto che abbia accettato di cantare "Jenny of Oldstone" e siamo innamorati del risultato. "

"Quando ho sentito la canzone per la prima volta mi sembrava una ninna nanna celtica", ha aggiunto Welch. "La musica celtica è sempre stata nel mio sangue, quindi mi sentivo come se potessi fare qualcosa con esso. La magia e il rituale in Game of Thrones , per non parlare dei costumi, mi hanno sempre affascinato. Sono onorato di far parte della stagione finale. "

"Jenny of Oldstones" è stato scritto da Weiss, Benioff, Ramin Djawadi e George RR Martin, autore del GOT . La canzone è stata prodotta da Thomas Bartlett, alias Doveman.

Fai un ascolto qui sotto.

Il prossimo mese, Florence and the Machine darà il via al loro ultimo tour delle date del tour nordamericano dietro l'album del 2018, High As Hope . Ottieni i tuoi biglietti qui .

(Fonte: Consequence of Sound)

Commenta su Facebook
Precedente Damon Albarn dice che la musica "ha bisogno" di essere più politica Successivo TV Review: Game of Thrones gode degli ultimi rantoli della vita prima della guerra con "Un cavaliere dei sette regni"

Rispondi