Bobby Gillespie di Primal Scream ha rifiutato di ballare su “This Week” ed è stato completamente glorioso

Tutti salutano Bobby Gillespie

No, non ballerò …

La scorsa notte, il frontman dei Primal Scream Bobby Gillespie è apparso su questa settimana della BBC per discutere del motivo per cui pensa che un Brexit difficile potrebbe significare disastro per il Regno Unito.

Sì, l'hai letto correttamente, è successo davvero ed è il tipo di prenotazione che potrebbe davvero accadere davvero solo nel mondo sottosopra del 2018.

"Politicamente, stiamo andando indietro, torniamo agli anni '30", ha detto Gillespie all'host Andrew Neil in un appassionato discorso.

Incredibilmente, questa non era nemmeno la cosa più strana che potesse accadere. Mentre Neil terminava lo spettacolo, incoraggiava i suoi ospiti a prendere parte alla sfida Skibidi – un fenomeno di danza particolarmente irritante che sta infettando internet come un brutto caso di battere le mani.

Ma mentre Neil si univa a Michael Portillo e Caroline Flint del Labour nel tenere una masterclass di danza del papà, Gillespie sapeva benissimo di abbassarsi al loro livello di rabbia.

Invece, si sedette lì con un silenzio di pietra come un maledetto campione. Uno sguardo che dice "Sono l'uomo che ha fatto Screamadelica e non mi sto abbassando al tuo livello".

Ancora più importante, ci ricorda di essere trascinato in una discoteca a quattro zampe per un altro drink alle 4 del mattino quando i nostri letti sembrano l'unica destinazione logica.

In poche parole, era pura magia e un forte concorrente per il miglior momento televisivo del 2018. Anche questo lotto ha pensato lo stesso.

La lezione da imparare qui è semplice: sii più Bobby.

Bobby Gillespie, il post primal scream, ha rifiutato di ballare su "This Week" ed è stato completamente glorioso comparso per la prima volta su NME .

(Fonte: NME)

Commenta su Facebook
Precedente Feticcio del vinile: le uscite più desiderabili della settimana Successivo "Non era importante per noi se Steven fosse colpevole o innocente": Making A Murderer director sulla lavorazione della Parte 2

Rispondi